Codice di comportamento

Questo "Codice di Comportamento" è composto da principi, norme e regole etiche che costituiscono punti di riferimento per l'attività della Società e di tutti i singoli componenti e l'osservanza degli stessi costituisce parte integrante delle obbligazioni contrattuali.

 

Esso si pone l'obiettivo di ottimizzare i rapporti con tutti i soggetti coinvolti nell'azione di IBK, soci, dipendenti, clienti, compagnie di assicurazione, mercato in generale, dando priorità all'azione di risk management per individuare, quantificare e controllare i rischi che possono gravare sulla Società e sugli i interessi dei clienti.

Tale obbiettivo è  importante per il carattere di trasparenza che esso comporta, per  lo sviluppo della Società nel quadro economico di riferimento, per la sua affidabilità, per lo stile che intende diffondere, per la maggiore informativa che viene rivolta al mercato e ai clienti.

 

IBK si costituisce il 9 ottobre 1990 e si registra all' Albo dei Mediatori di Assicurazione in data 25 febbraio 1991 con Protocollo 851395 del Ministero dell'Industria e Commercio.

In data 9 novembre 2003 la Società si è iscritta all' Associazione di categoria ACB e ne adotta il Codice deontologico e le norme di comportamento.

Sin dall’inizio dell' attività si conferma la missione primaria della Società.

 

Quella di assistere i propri clienti nella gestione dei rischi puri aziendali e di fornire loro le più ampie coperture assicurative, di perseguire la costante formazione e valorizzazione dei collaboratori, di garantire, inoltre, attraverso lo sviluppo progressivo, stabilità, benessere e maggior valore alla propria organizzazione.

Il costante indice di sviluppo registrato dalla Società dalla data della fondazione ad oggi dimostra più di ogni altra considerazione quale sia il grado di soddisfazione e di fiducia espresso dai clienti prevalentemente costituiti da imprese industriali, enti pubblici, aziende edili ed affini operanti in Lombardia.

Per dare ulteriore vigore all' azione di sviluppo della Società ci siamo proposti, proprio in questo periodo, di percorrere esclusivamente "la strada dell'eccellenza", senza alcuna eccezione o deroga e con la partecipazione di tutti i collaboratori, per confermarci quale punto di riferimento e d'orientamento nell'attuazione dei Piani di Prevenzione dei rischi puri e nella gestione dei Programmi assicurativi delle aziende clienti. 

L'intendimento è quello di non esaurire il proprio servizio nella intermediazione delle polizze assicurative, bensì di offrire ai propri clienti la più ampia consulenza sui temi di volta in volta trattati, di garantire loro la massima qualità disponibile nel mercato, di eliminare a priori tutte quegli aspetti contrattuali che potrebbero prestarsi, in caso di sinistro, ad interpretazioni favorevoli alla sola parte assicuratrice.

 

In sintesi, desideriamo distinguerci per la capacità di soddisfare appieno le aspettative dei clienti.

 

 

II Consiglio d'Amministrazione.

 

II Consiglio d'Amministrazione è composto dai Brokers soci della Società e nomina il Presidente.

Presidente del Consiglio di Amministrazione.

Il Presidente ha le competenze e i poteri ad esso riservati dalla legge e dallo Statuto sociale.

Egli convoca le riunioni del Consiglio d'Amministrazione, determinandone l'ordine del giorno e ne coordina l'attività. Per le deliberazioni di particolare rilievo, il Presidente si attiva per far pervenire ai componenti del Consiglio di amministrazione, tramite la Segreteria Generale, tutte le informazioni necessarie o utili al fine di consentire loro una partecipazione fattiva ai lavori dell'organo collegiale. E' fatto carico la Presidente di aggiornare il presente Codice di comportamento, alla luce di nuove normative, esperienze o fatti correlabili ai principi ispiratori dello stesso.

Il compenso degli Amministratori.

Il compenso del Presidente, dell'Amministratore Delegato e dei Consiglieri vengono deliberati dal Consiglio di Amministrazione.

 

 

Il Personale dipendente.

 

Tutto il personale dipendente è assunto dalla Società con regolare contratto di lavoro e le condizioni economico-normative sono, di base, quelle disciplinate dal Contratto collettivo nazionale del commercio.

Particolare attenzione è dedicata al personale femminile e alle sue esigenze di contemperare una presenza fattiva con la cura dei figli concedendo su richiesta il part-time e, nell'ipotesi di gravidanza o maternità offrendo la massima disponibilità affinché questo momento così particolare nella vita della collaboratrice si svolga il più possibile serenamente.

La Società garantisce a tutti i co11aboratori che nessuna discriminazione verrà mai messa in atto nei loro confronti per motivi politici, religiosi, razza e sesso, e che ai fini delle singole valutazioni concorrerà soltanto il concetto oggettivo di merito.

 

La Società si impegna inoltre:

  • a perseguire lo spirito di squadra e di cooperazione tra tutti i componenti dell' Organizzazione e mantenere alto lo spirito di appartenenza, agendo concretamente al fine di sviluppare e ottimizzare i rapporti personali tra tutti i colleghi;
  • a garantire una sede di lavoro confortevole, dotata di attrezzature, strumenti e metodi di lavoro informatici che consentano di operare col massimo supporto e con sicurezza;
  • a organizzare corsi di aggiornamento professionale per una maggiore gratificazione derivante dal proprio lavoro;
  • alla piena e costante attenzione nel rispetto di tutte le norme in materia di tutela della salute e della sicurezza;
  • a difendere nei rapporti interni ed esterni i principi inderogabili della riservatezza, della lealtà, della integrità, della legalità e trasparenza;
  • a rispettare nel pieno rispetto degli obblighi di legge la Privacy dei propri clienti, dei propri dipendenti e dei soci, custodendo con diligenza gli archivi dei dati personali e le informazioni che vengono utilizzati esclusivamente per le finalità per le quali vengono attinti - D.Lgs. 196/03 – ;
  • adottare i presidi idonei ad evitare che attraverso la distribuzione dei prodotti assicurativi siano commessi i delitti di ricettazione, di riciclaggio;
  • a rispettare ogni disposizione di normativa primaria e secondaria in materia di contrasto del riciclaggio e del finanziamento del terrorismo e in particolare quelle del D.Lgs 21 novembre 2007, n.231, quelle emanate dall’Ivass in tema di adempimento degli oneri di adeguata verifica della clientela e di registrazione da parte delle imprese di assicurazione e degli intermediari assicurativi e del regolamento ISVAP 15 maggio 2012,n.41.

 

Tutti i Collaboratori sono tenuti :

  • al pieno rispetto dell' art. 2105 del codice civile;
  • ad un comportamento che in alcun modo possa pregiudicare l'immagine della Società;
  • al pieno rispetto del divieto di riprodurre i programmi informatici, i dati custoditi negli archivi, documenti o contratti in generale.

 

 

Trasparenza e Sito Web.

 

La Società mette a disposizione di chi fosse interessato, sul proprio sito web  www.ibkbroker.it , per la massima trasparenza:

  • il codice di comportamento;
  • le informazioni destinati al mercato - newsletters, tecnica e giurisprudenza assicurativa-;
  • il documento interno per la tutela della Privacy;
  • la struttura operativa con i vari contatti;
  • il sinottico del metodo operativo.

Utilizzando il sito, accetti che questo possa impostare cookie per consentire una migliore navigazione

Ok
accetto

Privacy
policy